Prestiti all’Amministrazione federale

Il Parlamento, importanti edifici dell'Amministrazione federale e sedi diplomatiche e consolari all'estero possono ottenere in prestito opere della Collezione d'arte della Confederazione dall'Ufficio federale della cultura. In linea di principio, vengono concessi prestiti solo per gli spazi che ricoprono una funzione di rappresentanza.

Nell'ambito dell'Amministrazione federale (incluse le unità amministrative GEMAP sottoposte al Controllo federale delle finanze), rientrano in questa categoria:

  • uffici e anticamere di rappresentanza di Consiglieri federali, giudici federali, direttori di Uffici federali e segretari di Stato
  • sale riunioni di rappresentanza
  • ingressi di rappresentanza con sale d'aspetto per visitatori nei settori di sicurezza

All'interno di ambasciate, missioni, residenze e consolati generali svizzeri, rientrano in questa categoria:

  • ingressi di rappresentanza con sale d'aspetto per visitatori nei settori di sicurezza
  • sale riunioni di rappresentanza
  • saloni, sale di ricevimento e sale banchetti utilizzate per manifestazioni ufficiali
  • uffici e anticamere di rappresentanza di ambasciatori e consoli generali

Per altri spazi quali uffici, stanze private ecc., non è possibile ottenere in prestito opere della Collezione d'arte della Confederazione.

Un manuale informa sulle condizioni di prestito e le relative procedure e fornisce indirizzi di contatto e suggerimenti utili in merito al trattamento delle opere della Collezione d'arte della Confederazione. Questo manuale può essere ordinato all'indirizzo di posta elettronica:

Contatto

Bundesamt für Kultur
Kunstsammlungen des Bundes
Museen und Sammlungen  
Hallwylstrasse 15
3003 Bern
+41 58 462 86 35
+41 58 464 53 82
bundeskunstsammlung@bak.admin.ch

Stampare contatto

https://www.kunstsammlungen-bund.admin.ch/content/ksb/it/home/ausleihe-und-reproduktionen/prestiti-all_amministrazione-federale.html